Amleto

Clutch vs Handbag.

Nasce nel settembre 2011 la borsa icona della maison Zanchetti, in una serata amletica di fine estate gli echi del teatro si diffusero nelle sale settecentesche del Palazzo e ispirarono questo modello.

Linearità e rigore nel volume, poesia e amore dell’essere.

L’incertezza tra l’essere e l’apparire. Essere o non essere. Avere le sembianze di una borsa o l’animo di una pochette, questo è il dilemma. 

Amleto, una chiusura caratteristica, un manico a scomparsa.

Si apre si gira e si richiude. Dettagli in metallo brillano su Amleto, 111 pezzi assemblati a mano, da abili orafi toscani compongono e contraddistinguono questa chiusura amletica, anima e corpo di Amleto che con un semplice gesto si trasforma da handbag a maxipochette. Nel manico alla borsa, la pelle si incastona sul metallo, in un contrasto di curve e spigoli, creando un morbido rigore.

Il suo fondo è studiato per piegarsi e chiudersi in due; le due pareti si baciano quando la sera Amleto cambia veste e diventa pochette. 


7 elementi compongono la scocca esterna del modello , mentre 3 sono quelli che compongono l’interno; l’interno che celano ancora dettagli e segni distintivi della maison Zanchetti, la banda gialla sulla fodera, la targhetta in ottone con l’incisione del made in Italy serrata da un punto a mano sul metallo che contraddistingue l’artigianalità dell’articolo, mentre la tasca volante al suo interno è custode del segreto di ogni donna.

AM35 – l’originale, nata nel settembre 2011, debuttò a Milano nel febbraio 2012 in via Tortona 27, all’interno della collezione 000. E’ il volume più grande della famiglia Amleto, 35 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM28 – nata nel dicembre 2013, presenta a Parigi nel marzo 2014 ad Avenue montaigne, all’interno della collezione 004. E’ il volume intermedio della famiglia Amleto, 28 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM20 – nata nel marzo 2014, presentata a Parigi nel giugno 2015 al Palais de la Bourse, all’interno della collezione 006. E’ il volume più piccolo della famiglia Amleto, 20 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM28ZAINO – nata a novembre 2014, presentata a New York nel marzo 2015 a Chelsea, all’interno della collezione 006. Il volume si alza e due tracolle aggiuntive permettono di portare la borsa a zaino, 28 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM20SECCHIELLO – nata ad ottobre 2015, presentata a Milano nel febbraio 2016 in via Savona 35, all’interno della collezione 008. E’ il volume si implode su se stesso, curve che si incontrano su un fondo ovaloide, 20 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM20BISACCIA – nata a gennaio 2016, presentata a Milano nel febbraio 2016 in via Savona 35, all’interno della collezione 008. E’ il volume a mezza luna della famiglia Amleto, 20 sono i centimetri di lunghezza del metallo della chiusura.

AM15 – nata nel dicembre 2013, presentata a Parigi nel marzo 2014 ad Avenue Montaigne all’interno della collezione 004. E’ il volume piu piccolino della famiglia Amleto.